venerdì 5 luglio 2013

Grugliasco, l'allegria sta arrivando: la sede!

Domenica 30 giugno, Grugliasco Comunità Sostenibile ha inaugurato la sua sede che, come previsto dal suo  Statuto, sarà una biblioteca: la Biblioteca Popolare "Il Faggio Rosso", che si trova in via La Salle al numero 22.
La particolarità di questa scelta è ricaduta sul fatto di rendere la sede di GCS il più viva possibile, non limitandola solamente a quelle che possono essere le attività amministrative o organizzative che un'associazione richiede, ma offrendo uno spazio, ai propri associati, dove trascorrere tanto tempo immersi nella lettura, a contatto con persone con le quali potersi confrontare su temi di vario genere, e dove partecipare agli incontri ed alle iniziative che verranno di volte in volta comunicate. 

Quando a marzo è nata questa Associazione, una delle priorità era proprio quella di trovare una sede dove poterci rendere attivi e fattivi sul territorio.
La ricerca non è stata facile: l'obiettivo consisteva nel cercare uno spazio che combinasse le disponibilità economiche con le necessità legate ai nostri intenti.
Una volta trovato l'ambiente adatto, si è trattato poi di attrezzarlo come biblioteca, e dopo tre settimane di duro lavoro, ecco finalmente realizzato questo bellissimo e importante progetto.

Un nostro principio di base è stato quello di dimostrare che si possono far cose nuove partendo dal riuso, e proprio la libreria più grande ne è un esempio: una cameretta dismessa pronta a diventare rifiuto, ha trovato nuova vita andando ad ospitare i nostri testi.
Tutto il legno di cui essa era composta è stato tagliato, adattato e poi rimontato secondo il nostro progetto, usando le serate dopo il lavoro e giornate tolte a distrazioni e ad altri tipi di divertimento.

Discorso simile è stato fatto per i libri: dopo aver presentato la nostra iniziativa a diverse case editrici, molte di loro hanno voluto manifestare la propria simpatia ed il loro incoraggiamento donandoci parecchi libri, spesso nuovi, altre volte sottratti al destino del macero. Il passaparola tra le persone ha fatto il resto, tanti sono coloro che hanno portato il loro piccolo contributo letterario, e di questo gliene ne saremo sempre riconoscenti.
Risultato: il giorno dell'apertura si contavano più di 350 libri, nella libreria principale, e 150 in quella dell'area-bimbi. E il numero continua a salire.

All'inaugurazione hanno partecipato tanti amici e curiosi che hanno voluto prendere visione di questa novità per Grugliasco, una novità che speriamo possa diventare presto una realtà affermata del nostro territorio.
Inoltre non poteva mancare la persona che per primo ha creduto in noi: Fabrizio Biolè, grazie all'aggiudicazione del bando messo a disposizione dal suo Gruppo Progetto Partecipato, abbiamo potuto coprire le spese relative ai costi vivi del locale, che è ovviamente in affitto, e rendere concrete le nostre idee.

Adesso aspettiamo tanti grugliaschesi che abbiano voglia di vivere qualcosa di diverso in Grugliasco, qualcosa che li metta nella possibilità di avere uno spazio dove poter semplicemente leggere un buon libro, ma anche potersi incontrare e confrontarsi. L'area-bimbi è stata pensata per dare un bel intrattenimento ai piccoli lettori, mentre il genitore potrà godersi la sua lettura nella stanza a fianco.
Per ora l'apertura avverrà per tre giorni alla settimana, lunedi, mercoledi e venerdi dalle ore 17,00 alle 22,00 limitandoci prettamente all'attività bibliotecaria, poi, da settembre, inizieranno gli incontri con gli autori e con personaggi del mondo dell'impegno sociale, piccole rappresentazioni teatrali e momenti di music&reading.

Abbiamo tante idee per coinvolgere la nostra comunità, e adesso, dopo tutto il nostro investimento di tempo e risorse, abbiamo bisogno di tutta la forza e di tutto il sostegno per far sì che questo sforzo di 5 sognatori, non rimanga vano.

Nessun commento:

Posta un commento