venerdì 24 gennaio 2014

La semantica dell'Inceneritore

Gran bella cosa la semantica, compresa quella frasale, è uno studio così affascinante, certo perde un pò di fascino quando invece viene usata per raggirare i termini, e magari un pò confondere, comunque offuscare.
Sul numero di dicembre di Grugliasco15, a pag. 15, appare un articoletto, veloce veloce, che racconta, ai fiduciosi grugliaschesi, come si è comportato l'inceneritore a ottobre.
O meglio, la Linea 1.

"La compatibilità ambientale dell'impianto del Termovalorizzatore" - è scritto- "è dimostrata dai dati delle analisi sulle emissioni di diossine, furani, Ipa (Idrocarburi Policiclici Aromatici) e metalli condotte nel mese di ottobre sulla Linea 1. I valori, infatti, sono tutti ampiamente sotto i limiti previsti dalla legge".

Mi sembra di leggere una certa parzialità in queste informazioni, e per questo mi sorgono alcuni dubbi:
1) perché parlano di rilevamento dei dati della Linea 1, quando erano in funzione anche la Linea 2 e la 3? 
2) Perché queste non vengono considerate nel report?
3) Quando si parla di "valori sotto i limiti di legge" ci si riferisce a tutti gli agenti inquinanti che escono dal camino, o solo a quelli che loro opportunamente riportano nell'articolo?
La partita si gioca sull'analisi semantica del testo, ma per incoraggiare la riflessione proviamo a guardare alcune tabelle relative al mese di ottobre, il mese nel quale, è scritto, è stata analizzata solo la Linea 1.

Ad esempio, il grafico sotto riportato, riguarda le emissioni di CO nella prima settimana: praticamente la Linea 1 non lavora, al contrario della Linea 2 che invece addirittura sfora i limiti consentiti.
Questo invece mostra come nella terza settimana i valori di CO siano al limite, ma sempre della Linea 3. E si nota come anche la Linea 2 stia funzionando.
Nella quarta e nella quinta settimana, poi, praticamente la Linea 1 non funziona neanche, ma, a detta loro, visto che parlano di ottobre, continua ad essere monitorata.


Domanda riassuntiva di tutto: PERCHE'? 
Più dettagliata: come vengono analizzati i fumi dell'inceneritore, e quali criteri vengono seguiti?
Questo vuol dire che i controlli non vengono fatti su tutte le linee, o che si preferisce non divulgarne i dati riassuntivi?
E poi, perché si pretende di dare una valutazione mensile dell'operato della Linea 1 se questa, ed è palese, ad un certo punto smette di funzionare?
Le risposte credo ci siano già, ma forse, a questo punto, è meglio aspettare il prossimo Comitato Locale di Controllo.

Nessun commento:

Posta un commento